Pagina principale
 
Edizione 2014
 
Edizione 2011
 
Edizione 2008
 
Edizione 2007
 
Edizione 2006
 
Edizione 2005
 
Edizione 2004
 
Edizione 20nz
 
 
 

GIACOMO AGOSTINI

 

"IMMAGINI DI UNA VITA - INCONTRO CON IL CAMPIONISSIMO"

Vedi la GALLERY FOTOGRAFICA »

 
 

Al Centro Congressi della Confartigianato di Vicenza il 20 Novembre alle ore 21.00 Giacomo Agostini ha presentato il suo libro a tutti i Soci dell’Historic Club Schio e del Motoclub Thiene.

Agostini, per tutti solo e soltanto “Ago”, è stato il più grande centauro di sempre e, oggi, ha deciso di ripercorrere la sua immensa carriera mettendo assieme, in un libro, gli scatti più belli e significativi di una vita che ci racconterà e spiegherà durante la serata.

Quindici titoli mondiali nelle classi 350 e 500, 18 titoli italiani (175, 250, 350 e 500 cc), 311 vittorie di cui 123 con validità mondiale e 10 affermazioni nel mitico TT. Questo è l’incredibile palmarès messo assieme da Giacomo Agostini fra il 1962, anno in cui conquistò il suo primo successo alla Bologna-San Luca in sella alla Morini Settebello, e il 1977 quando, a Hockenheim, fu primo con la Yamamoto fra le 750 cc.

Il debutto con la Morini, gli anni d’oro alla MV e quelli non meno fulgidi in sella alla Yamaha, l’esperienza da team manager ma anche la famiglia, gli amici e la fugace apparizione sulle quattro ruote, sono i capitoli che scandiscono quest’opera mai tentata in precedenza.

È proprio il caso di dire: Agostini come non lo avete mai visto.

 
 
 
 
 

DAKAR DI IERI E DAKAR DI OGGI

 

Venerdi 14 Marzo - presso Hotel NORIS (VI) ore 20.30
Ciclo di incontri "Quando la passione diviene cultura"

Vedi la GALLERY FOTOGRAFICA »

 
 

Ieri sera a Schio il MotoClub Thiene in collaborazione con Historic Club Schio ha messo in scena la storia di una delle gare più belle, intense e massacranti di sempre. DAKAR DI IERI E DAKAR DI OGGI, questo il nome dell'evento ha inteso evidenziare le differenze tra la corsa che si disputava in Africa e quella invece attuale che si corre nel continente Americano tra Argentina, Cile, Bolivia e Perù. La serata ha visto sul palco la partecipazione di alcuni piloti Dakariani tra i più importanti: Franco Picco, Alessandro Botturi, Luca Viglio, Carlo Seminara, Francesco Catanese, Paolo Ceci. Speciale risalto è stato dato ad Alberto De Pretto che ha partecipato alla gara nel 2012 con un'automobile e precisamente la sempre simpatica ma altamente performante PanDakar preparata da Giulio Verzelletti anche lui, come il mezzo PanDakar, presente a Schio.

Il pubblico, più di 200 persone, ha riempito la Sala Congressi dell'Hotel Noris, ed ha potuto ascoltare dalla viva voce dei piloti, storie, aneddoti, sensazioni ed emozioni provate duranti i 15 giorni trascorsi in gara; si sono toccati momenti di vero pathos durante il racconto di Luca Viglio, disperso di notte nel deserto, senza benzina, senza acqua e con la moto malandata (chiuderà comunque da eroe la Dakar 2014) ed invece attimi di vero pionerismo avventuroso con i ricordi di Franco Picco, il nostro leone vicentino, e le sue Dakar africane. Il Presidente del MotoClub Thiene Matteo Aramini ha condotto e moderato la serata cercando di cogliere da ogni pilota sensazioni personali (la Dakar per quasi tutti i piloti è più una sfida con sè stessi che non con il cronometro) ma anche dettagli tecnici o di vita quotidiana durante la corsa.

Seduti in platea, mescolati ai semplici appassionati, altri nomi noti delle Dakar, piloti e preparatori: Giuseppe Fortuna, Paolo Libralesso, Alberto Ronconi, Giovanni Stefani, l'attuale Campione Italiano Senior Enduro 500 Diego Nicoletti, Alessandro Dalle Carbonare e Jonathan Zecchin Campione Europeo Enduro Under 23. All'esterno invece, sul piazzale dell'Hotel Noris, facevano bella mostra di sè i mezzi che sono stati impegnati negli anni in questa gara, dalla Renault 4 dei fratelli Marreau dell'81 alla BMW replica Rahier del 1983, dalla Yamaha di Franco Picco 2012 alla PanDakar di cui sopra.

In conclusione, constatato il successo anche di questa serata il Presidente Aramini ha dichiarato: "E' confortante vedere che il pubblico apprezza i nostri sforzi, la nutrita partecipazione di questa sera ci fa capire che siamo sulla giusta via, il motor-sport non è solo performance, tecnica o agonismo, è certamente anche sentimento, passione e cuore ed i piloti questa sera ce l'hanno confermato. Sempre in collaborazione con l'Historic Club Schio abbiamo in programma nel prossimo futuro, cioè nei prossimi mesi, altre serate come questa e, se possibile, di livello ancora superiore; vi basti pensare che stiamo lavorando per avere tra noi un Campione del Mondo, anzi un 15 volte Campione del Mondo, non posso ora dire di più. "

 
 
 
Historic Club Schio  cas. postale 156 - 36015 Schio (Vicenza) info@historic.it - C.F. 92007370247
Segreteria Operativa Schio - Martedi e Mercoledi 9,00/12,00 - Gioved 15,00/18,30 - Via Veneto 2/C Z.I - Tel./Fax 0445 526758
Uff. di Vicenza c/o ACI Vicenza - Martedi 09,00/16,00 - Via E. Fermi 233 (1 piano) VI - Cell. 348 6359282
Info Tecniche ASI Schio Primo Mercoledi mese 21,00/22,30 Sede Historic Palasport Campagnola
Info Eventi/Raduni - mail: eventi@historic.it
- Per informazioni o disdette il giorno dell'evento - Cell. 348 6359282