« Home Page | « Altre Novità
18 Marzo 2011 · NUOVO MUSEO DELL’AUTOMOBILE DI TORINO
 

IL “NUOVO” MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE DI TORINO
INAUGURA IL 18 MARZO 2011

Torino capitale italiana dell’automobile


Torino, 29 novembre 2010 – Il 18 marzo 2011 alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, inaugura il “nuovo” Museo Nazionale dell’Automobile di Torino dopo quattro anni di lavori di ristrutturazione ed ampliamento.
Il Museo cambia il suo volto con un progetto innovativo e moderno, affidato all’architetto Cino Zucchi e allo scenografo François Confino, che a Torino ha già allestito il Museo del Cinema. Ma soprattutto cambia la sua natura e la sua mission: non una semplice ristrutturazione architettonica, ma un intervento che mira a posizionare in modo dinamico e sensazionale la nuova realtà museale all’interno del panorama culturale italiano.
Torino capitale italiana dell’automobile: dall’industria al design, dalla progettazione all’ingegnerizzazione, dai centri di ricerca alla produzione. Non solo un fatto produttivo quindi, ma un fenomeno culturale e sociale valorizzato ed espresso nella trasformazione del Museo.
Al vertice del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino il Presidente, Giuseppe Alberto Zunino, il Vice Presidente, Fiorenzo Alfieri e il Direttore Rodolfo Gaffino Rossi, che afferma: «Sono stati concepiti degli allestimenti particolarmente suggestivi nei quali la vettura è vista come oggetto straordinario, esso stesso “ricreato” dall’immaginazione di chi lo possiede. A ciò si aggiungono una scenografia sonora e una serie di effetti speciali che rendono l’esposizione emozionale e interattiva. Le auto della collezione saranno “messe in scena” e racconteranno i grandi avvenimenti culturali e sociali del periodo».
Negli oltre 11mila mq di spazio espositivo, il museo racconta la storia dell’automobile ma anche quella di una cultura, di una società, attraverso un percorso unico al mondo per linguaggio e per patrimonio: la trasformazione da mezzo di trasporto a oggetto di culto, dalle origini fino all’evoluzione contemporanea del pensiero creativo. All’esposizione museale si aggiungono uno spazio eventi, un centro congressi, un centro documentazione con biblioteca oltre al centro didattico, al bookshop e alla caffetteria e ristorante.

Il Museo sarà aperto il lunedì dalle 10 alle 14; il martedì dalle 14 alle 19; il mercoledì, il giovedì e la domenica dalle 10 alle 19; il venerdì e il sabato dalle 10 alle 21. Il costo del biglietto è: intero 8 euro, ridotto 6 euro, scuole 2,50 euro.

 

 
Historic Club Schio  cas. postale 156 - 36015 Schio (Vicenza) info@historic.it - C.F. 92007370247
Segreteria Operativa Schio - Martedi e Mercoledi 9,00/12,00 - Giovedì 15,00/18,30 - Via Veneto 2/C Z.I - Tel./Fax 0445 526758
Uff. di Vicenza c/o ACI Vicenza - Martedi 09,00/16,00 - Via E. Fermi 233 (1° piano) VI - Cell. 348 6359282
Info Tecniche ASI Schio Primo Mercoledi mese 21,00/22,30 Sede Historic Palasport Campagnola
Info Eventi/Raduni - mail: eventi@historic.it
- Per informazioni o disdette il giorno dell'evento - Cell. 348 6359282