Pagina principale
 
Edizione 2017
 
Edizione 2016
 
Edizione 2015
 
Edizione 2014
 
Edizione 2013
 
Edizione 2012
 
Edizione 2011
 
Edizione 2010
 
Edizione 2009
 
Edizione 2008
 
Edizione 2007
 
Edizione 2006
 
Edizione 2005
 
Edizione 2004
 
Edizione 2003
 
Edizione 2002
 

 
   
   

EDIZIONE 2010

 

 

Domenica 30 Maggio 2010

 

 
 

 

 
 

 

Nona edizione e nuovi siti medioevali attendono questa importante manifestazione iscritta a Calendario ASI per veicoli ante 1969. Quest'anno torneremo, come nella prima edizione, ai Castelli di Montecchio, non per la partenza ma per l'arrivo, accolti dai figuranti in costume.
Historic nel Medioevo: dalla Rocca di Brendola ai Castelli di Montebello e Montecchio in un percorso unico al mondo tra le bellissime ville venete della Cordellina e della Favorita, un meraviglioso e ricco programma turistico culturale in soli 40 km.

PROGRAMMA di Domenica 30 Maggio

ORE 8.30 Ritrovo presso la Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore (VI). Verifica prenotazioni. Colazione di benvenuto nelle barchesse adiacenti.

ORE 9.00 Visita guidata della Villa settecentesca disegnata da Giorgio Massari architetto veneziano, su commissione di Carlo Cordellina patrizio veneziano, e ai meravigliosi affreschi del Tiepolo.

ORE 10.00 Partenza in direzione dei colli Berici e Brendola, percorrendo un itinerario panoramico suggestivo tra le mura di sasso moro (Basalto) sotto alla Rocca di Brendola che si erge da sentinella nella pianura vicentina.
Il Castello (o Rocca dei Vescovi), che per molti secoli rappresentò la struttura del potere ed il centro di una giurisdizione civile e vescovile. Il primo accenno storico al Castello lo si ha nel 983 in un privilegio concesso da Ottone III al Vescovo di Vicenza. Nel 1413 il castello venne gravemente danneggiato dai mercenari ungheresi guidati da Pippo Spano. Nel 1513 la rocca venne occupata dagli spagnoli per esser ripresa, l'anno successivo, dalla Serenissima ad opera del generale Bartolomeo d'Alviano il quale, per evitare che il castello si trasformasse in rifugio per i nemici della Serenissima, ne ordinò la distruzione.

ORE 10.40 Arrivo a Sarego, sosta per l'aperitivo presso la Villa la Favorita da Porto. Visita alla famosa villa commissionata da Giovanni Battista da Porto all'Architetto luganese Francesco Muttoni (1714-1715).

ORE 11.45 Partenza in direzione di Montebello Vicentino passando in prossimità del castello omonimo. Secondo alcuni storici il Castello di Montebello, detto dei Maltraverso di cui rimangono i resti sulla collina (in ristrutturazione), fu donato nel 1154 o 1158 da Federico I di Germania ad Alberto Maltraverso assieme al titolo di conte; da altre fonti pare però che la famiglia possedesse il castello già da tempo, per cui il "dono" non sarebbe stato altro che la conferma di una situazione esistente. Durante le lotte medioevali, paese e castello furono più volte saccheggiati. Nel secolo XIII passarono entrambi sotto Padova, quando questa divenne dominatrice del Vicentino. Tra il 1313 e il 1324 Cangrande della Scala, subentrato ai padovani nel dominio del Vicentino, fece restaurare e rinforzare il castello, che venne smantellato dai veneziani nel '500. Il paese seguì poi le sorti di Vicenza. Nel 1796 fu teatro di scontri tra gli eserciti napoleonico e austriaco.
Il percorso di questa nona edizione, prosegue percorrendo un'alta strada panoramica                          attraversando i comuni di Zermeghedo e Montorso. Lungo il percorso incontreremo un'altra stupenda villa, anche questa di proprietà di Da Porto - Barbaran (1750).

ORE 12.30 Arrivo ai castelli di Giulietta e Romeo di Montecchio Maggiore, dove saremo accolti dai figuranti in costume. Arroccati di fronte l'uno all'altro sul colle di Montecchio Maggiore, sulle prime propaggini dei Monti Berici, i due castelli di Bella Guardia e della Villa rappresentano uno dei più curiosi oggetti del contendere tra Verona e Vicenza. Una controversa tradizione vuole infatti, che Giulietta e Romeo, i celeberrimi amanti di Verona, fossero in realtà vicentini, ed abitassero appunto nei due castelli "incriminati": il castello della Villa, il più settentrionale, sarebbe appartenuto alla famiglia dei Montecchi, mentre quello di Bella Guardia avrebbe avuto come suoi signori i Capuleti.

ORE 13.00 Pranzo riservato all'interno del castello.

ORE 15.00 Premiazioni medievali.

Le domande di iscrizione debitamente compilate dovranno essere inviate entro il 20.05.2010 o comunque al raggiungimento di un massimo di 50 iscrizioni per veicoli costruiti entro il 1969.
I veicoli ante 1945 sono esenti dalla quota di iscrizione veicolo.

Quota di iscrizione per il veicolo € 10,00
Quota di partecipazione a persona € 40,00
Quota bambino (sotto 9 anni) € 30,00

Info raduno solo SMS: 348 6359282 (solo per i giorni della manifestazione)
 
Invia subito la tua pre-adesione.
Per informazioni contattate la segreteria allo 0445 526758 (Pierangelo).


 

 

 

 

 

 
Historic Club Schio  cas. postale 156 - 36015 Schio (Vicenza) info@historic.it - C.F. 92007370247
Segreteria Operativa Schio - Martedi e Mercoledi 9,00/12,00 - Giovedì 15,00/18,30 - Via Veneto 2/C Z.I - Tel./Fax 0445 526758
Uff. di Vicenza c/o ACI Vicenza - Martedi 09,00/16,00 - Via E. Fermi 233 (1° piano) VI - Cell. 348 6359282
Info Tecniche ASI Schio Primo Mercoledi mese 21,00/22,30 Sede Historic Palasport Campagnola
Info Eventi/Raduni - mail: eventi@historic.it
- Per informazioni o disdette il giorno dell'evento - Cell. 348 6359282